Enzo Mari

Enzo Mari


(Cerani, 1932)

Mari frequenta l'Accademia di Brera dal 1952 al 1956 formandosi in letteratura e arte, e approfondendo i temi della psicologia della percezione visuale.

Finiti gli studi, si dedica subito al nascente mondo del disegno industriale. Mari applica alla sua produzione i suoi studi personali sui temi della percezione e dell'aspetto sociale del design, alla sua funzione nella vita quotidiana e al ruolo del designer nel processo industriale. Il designer, secondo Mari, non si limita alla creazione di oggetti belli e forme piacevoli: l'aspetto funzionale è imprescindibile, così come lo è l'efficienza delle scelte progettuali in campo di materiali e lavorazioni, non può esservi poesia senza metodo. Sin dagli anni cinquanta partecipa ai movimenti di avanguardia legati al design, entrando nel gruppo dell'Arte Cinetica: lì ha modo di conoscere Bruno Munari, che influenzerà parte dei suoi lavori futuri.


artworks by Enzo Mari